coordinamento provinciale Slai Cobas per il Sindacato di Classe

parziale accordo della ns.O.S. per gli operatori del magazzino della Tnt di Venezia

La ns.O.S. ha siglato oggi alla presenza dei lavoratori iscritti un accordo con la cooperativa interna all'appalto della sede logistica Tnt (dopo anni ed anni, una cooperativa con una sede effettiva) con il quale oltre ad alcuni riconoscimenti economici, si riconosce il passaggio di livello dal 6░jr al 6░ e, ad agosto, al 5░ jr, per gli operatori di magazzino. L'accordo non Ŕ stato raggiunto sull'orario, ridotto da Cgil ad inizio novembre da 8 a 7 ore settimanali, sul punto le parti riprenderanno le trattative dopo l'estate.

L'accordo riguarda solo la cooperativa subentrata dal novembre scorso, alle precedenti: alla Pfg a sua volta subentrata alla Loges (Punto Veneto), oggi chiusa.

La Pfg, cooperativa fantasma con sede nella fantomatica via Lecce s.n.c. di Carapelle (Fg), e la Loges, una struttura fittizia derivante dalla Punto Veneto, sono oggetto di vertenze per differenze retributive che vengono indirizzate direttamente alla Tnt da questi lavoratori.

Recentemente due vertenze di interposizione verso Tnt, inerenti due dei tre lavoratori lasciati a casa nel maggio 2011 dalla Pfg non sono state riconosciute dal giudice del lavoro, che tuttavia deve ancora depositare le due sentenze causa la complessitÓ delle cause, e per le quali si andrÓ in appello, mentre Ŕ ancora in corso una terza causa di interposizione sempre verso Tnt di un lavoratore che operava da anni senza un regolare inquadramento presso la stessa sede a Mestre.

19-3-2013